Un’Alfa Romeo Giulia speciale torna nel campionato Turismo

By mllapennadelweb

Torniamo a parlare di Alfa Romeo, uno dei marchi automobilistici italiani di maggiore successo, nel cuore di tanti appassionati del Bel Paese. La novità entusiasmante di queste ore è che la Giulia, un nome una garanzia, una vettura che dalla nascita fa breccia nei cuori degli alfisti, torna a correre in campionato.

Si tratta del nuovo Etcr, il campionato turismo per le auto elettriche che sarà lanciato il prossimo anno. È stato Romeo Ferraris ad avere questa grande idea di trasformare Alfa Romeo Giulia in una meravigliosa auto da corsa, forse anche grazie alle sue grandi vittorie ottenute con la sua Giulietta nelle serie nazionali e internazionali del Tcr con i team Mulsanne e GE Force.

In ogni caso si tratta di una sfida davvero eccezionale e dalla portata estrema per il preparatore Romeo Ferraris, che tra l’altro è l’unico privato che correrà contro tutti i marchi ufficiali in una serie del tutto inedita. Ma vediamo qualcosa in più sull’auto e come è stata costruita, il pianale da cui è partita la realizzazione della Giulia da corsa è quello dell’ammiraglia del Gruppo italo-americano Fca, già in fase di allestimento.

Quello che abbiamo in mano oggi e che possiamo vedere nella foto ufficiale è un bozzetto che presenta la livrea tricolore. Il sistema elettrico sarà fornito dalla Williams, come anche il pacco batteria, e sarà uguale per tutti i team che parteciperanno alla stessa competizione. Nell’officina i tecnici hanno lavorato principalmente al telaio, alle sospensioni e sull’aerodinamica della vettura.

Michela Cerruti, ex pilota oggi operations manager dell’azienda, ha spiegato: “La Giulia si presta davvero tanto a essere trasformata in una vettura da corsa. Perciò siamo stati entusiasti di aderire al nuovo campionato. Fa piacere rappresentare un marchio italiano che abbiamo nel cuore. La vettura è bellissima e siamo convinti che sarà anche veloce. Il peso non è sfavorevole rispetto alla concorrenza”.

Al nuovo Etcr, il campionato turismo per le auto elettriche che verrà organizzato nel 2020, è attesa la partecipazione di cinque costruttori ufficiali, tra i nomi ci saranno anche Hyundai con la Veloster, Cupra Honda e Geely. Le corse probabilmente inizieranno la prossima estate, con un numero contenuto di gare in tutto il mondo. A marzo verranno effettuati i primi test in pista della Giulia by Ferraris.

Source:: Virgilio Motori