Una meningite fulminante ha stroncato Swami, figlia dell’ex portiere del Chievo: allerta a Verona

By Ida Artiaco
Swami Codognola è stata uccisa da una meningite batterica fulminante. È stata confermata la causa della morte della figlia 17enne di Paolo, ex portiere del Chievo Verona mentre si trovava con la mamma in vacanza sull’isola di Naxos, in Grecia. La ragazza aveva cominciato a stare venerdì scorso con febbre alta, dolori muscolare e rush cutaneo ed è deceduta nel giro di 3 giorni. Scattata la profilassi a Verona: la ragazza prima di partire aveva partecipato a una festa.
Continua a leggere

Source:: Fanpage