Muore bruciato nel bosco, per moglie e figlio si è suicidato: indagati per omicidio

By Angela Marino
Nicola Colloca, infermiere del 118, muore bruciato nella sua Opel Corsa nel bosco a pochi chilometri da Vibo Valentia. Per la famiglia si è suicidato dandosi fuoco con le sue mani, ma dopo anni di perizie e indagini i giudici rinviano a giudizio la moglie Caterina Gentile, la moglie e Luciano Colloca, di 28 anni, il figlio, sospettati di aver ucciso, sfondandogli il cranio con il cane della pistola, il povero Nicola e poi di averlo dato alle fiamme. Movente, i suoi risparmi.
Continua a leggere

Source:: Fanpage