La difficile strada di Conte, il premier che “parla poco” e che rischia di contare meno

By Adriano Biondi
La distanza fra le promesse della campagna elettorale (e quelle della fase pre-accordo) e quanto fatto nei primi mesi del Governo Conte è abissale. Lo dicono i numeri e lo mostra la scarsissima attività di Camera e Senato in queste settimane. Dopo la pausa estiva, però, le cose dovranno necessariamente cambiare. Ed è allora che Conte giocherà la sua partita più importante: quella dell’autonomia e della legittimazione.
Continua a leggere

Source:: Fanpage