Il governo vuole tagliare i contributi all’editoria: Radio Radicale rischia la chiusura

By Charlotte Matteini
Con un emendamento proposto dal Movimento 5 Stelle e approvato in Commissione Bilancio, l’esecutivo si appresta a diminuire progressivamente l’entità dei contributi all’editoria fino ad azzerarli completamente nel 2022. Per quanto riguarda Radio Radicale, si prevede la proroga di un anno della convenzione con il Mise per la trasmissione delle sedute del Parlamento ma con il dimezzamento da 10 a 5 milioni del corrispettivo economico.
Continua a leggere

Source:: Fanpage